Articolo giornalino Avis 2011

01 febbraio 2011

 DonnAviscresce

Sì, DonnAvis cresce. Nel precedente numero di AVISvalledaosta vi abbiamo dato comunicazione della costituzione del gruppo ed ora sulla spinta delle promotrici Annie Jovial, Lucrezia Courthoud, Barbara Favre e Marzia Grand-Blanc altre donne stanno aderendo all'iniziativa. DonnAvis si è posta l'intento di "... trattare temi diversi concernenti le problematiche dell'essere donna, alternando iniziative d'informazione a momenti di svago". Tra le incombenze più immediate DonnAvis si propone l'invio di una lettera  a tutte le donne dell'Avis per informarle della costituzione del gruppo e per chiedere un'adesione compatta alla donazione del cordone ombelicale. All'Ospedale Beauregard le neo mamme saranno omaggiate con una calla, simbolo del gruppo stesso, e, all'entrata del "Beauregard" il fiore sarà posto in vendita, a maggio, in occasione della festa della mamma. 

            Intanto DonnAvis ha fatto la sua comparsa su Facebook - potrete trovarla in DonnAvis VdA - ed in breve tempo ha già ottenuto ben 42 adesioni da parte di Donatrici dell'Avis. Per qualsiasi informazione potete rivolgervi a Monica, presso l'Avis regionale della Valle d'Aosta - tel. 0165 361190, e-mail: valledaosta@avis.it