L' AVIS

AVIS Regionale Valle d'Aosta

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un'associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un'adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne hanno necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e la raccolta di sangue. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare anonimamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo fare donazioni per inidoneità, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione, proselitismo e organizzazione.

 ____________________________________________________________________

 

Assemblea Nazionale Avis - Lecce 2018

Lecce

L’AVIS VALLE d’AOSTA ha partecipato, nel fine settimana dal 18 al 20 maggio, ai lavori dell’82° Assemblea nazionale AVIS di Lecce. La delegazione valdostana era guidata dal Presidente regionale Pier Paolo Civelli e composta dai Presidenti di Avis Courmayeur Attilio Chenoz, di Avis Chatillon Angelo Vancheri, di Avis Grand Combin Rosildo Avoyer e dal Consigliere Nazionale Eraldo Giovanetto. Nel suo intervento il Presidente regionale AVIS VDA Civelli ha sottolineato gli importanti risultati conseguiti nel 2017 da AVIS  in Valle d’Aosta con oltre 6000 mila donazioni dei soci AVIS, l’impegno nell’ambito della formazione ed aggiornamento dei quadri direttivi, l’assegnazione del Premio del Volontariato del Consiglio regionale per il progetto Don de Sang est Don de Vie e il positivo ritorno della campagna di promozione estiva che ha portato al dono di sangue più donatori Avis a luglio e ad agosto che in altri mesi, in controtendenza con la media nazionale che vede i Centri-raccolta in difficoltà proprio nella pausa estiva con carenze di sangue che vanno poi compensate.

Al centro della relazione del Presidente nazionale Argentoni, che era stato in Valle d’Aosta il mese scorso all’Assemblea regionale AVIS VDA, la Riforma del terzo settore e i risvolti sull’associazione, il nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati, la governance associativa per l’anno in corso. La sua relazione è stata approvata diventando così il documento di riferimento per la gestione dell’associazione. Un seminario è stato poi dedicato all’evoluzione del sistema trasfusionale italiano con relatore il dottor Pierluigi Berti, direttore del Centro trasfusionale ospedaliero di Aosta.

 

Allegati

Assemblea annuale 2018

47° ASSEMBLEA REGIONALE AVIS VALLE D’AOSTA ARNAD 14 aprile 2018

Assemblea regionale alla presenza dei delegati eletti nelle 21 assemblee comunali svolte nei mesi di gennaio e febbraio, dei Presidenti delle 21 sezioni, dei consiglieri regionali AVIS e dei componenti dell’esecutivo regionale.

"La buona notizia - spiega il Presidente AVIS Valle d'Aosta, Pier Paolo Civelli - è che nel 2017 abbiamo raggiunto "quota 6000", i donatori AVIS valdostani hanno infatti donato per ben 6069 volte. Altro dato positivo è la crescita del numero di donatori Avis sia nel complesso, come tra gli uomini e le donne, rispetto all'anno precedente così come nel numero di nuovi donatori che hanno fatto la prima donazione. Nell'ambito del sistema sangue valdostano AVIS ha ormai consolidato un rapporto di confronto e dialogo costruttivo con la componente USL e Sanità regionale per svolgere un ruolo che le compete cioè quello di fidelizzare e consolidare il patrimonio umano disponibile per donare il sangue in modo sicuro e periodico. Tra le priorità condivise in assemblea con i delegati e presidenti delle 21 Avis comunali, ci sono la formazione per valorizzare l'impegno dei responsabili associativi, la comunicazione per l'uso sempre più diffuso dei social media e la promozione coordinata con Avis nazionale. L'anno prossimo invece saranno 70 anni di Avis in Valle d'Aosta e un'equipe è già all'opera per l'organizzazione di una serie di eventi." 

La presenza in assemblea del Presidente nazionale Argentoni ha consentito una panoramica su alcuni temi quali la riforma del terzo settore con le modifiche statutarie, la governance del nuovo esecutivo di AVIS, la raccolta del plasma da potenziare e la normativa sulla privacy.

Allegati

Assemblea Nazionale Avis - Milano 2017

81^ ASSEMBLEA NAZIONALE AVIS A MILANO : 90 ANNI DI ORDINARIA SOLIDARIETA'

Nell’anno del novantesimo anniversario di AVIS, l’Assemblea generale fa tappa nella città che ha visto nascere la nostra Associazione nel lontano 1927. Sarà infatti Milano, per la precisione il Crowne Plaza Hotel di San Donato Milanese, a ospitare i lavori assembleari dal 19 al 21 maggio prossimi.

L’evento, giunto alla sua 81^ edizione, sarà un’occasione per riflettere proprio su questo significativo traguardo, sulle sfide affrontate e sui traguardi raggiunti in questi anni.

Con il titolo “90 anni di ordinaria solidarietà” si vuole porre l’accento, infatti, sul gesto silenzioso, anonimo, periodico, volontario, responsabile e associato di chi ha contribuito a rendere AVIS una delle più grandi realtà del non profit non solo in Italia, ma anche a livello internazionale.

____________________________________________________________________

ASSEMBLEA ANNUALE 2017

Allegati

Assemblea Nazionale Avis - Mantova 2016

Mantova

Sarà la città di Mantova a ospitare la 80^ Assemblea generale di AVIS, in programma dal 20 al 22 maggio prossimi al Palabam.

Tema scelto per questa edizione è “Creare Cultura”. «Mantova è stata designata “Capitale Italiana della Cultura 2016” - sottolinea il Presidente Nazionale, Vincenzo Saturni - ed è questo il motivo per cui ho personalmente proposto e sostenuto che si organizzasse il nostro appuntamento annuale più significativo in tale città. Essere parte di questo evento, riuscire a caratterizzare la nostra presenza in città, sottolineare come AVIS possa contribuire a “Creare Cultura”, nell’accezione più ampia del termine, penso sia una sfida che dobbiamo raccogliere per rimarcare come anche la donazione del sangue abbia un profondo significato culturale. È quindi con questa prospettiva che ci dobbiamo preparare a questo appuntamento, per viverlo appieno con la collaborazione e il supporto delle Avis mantovane che hanno colto con entusiasmo la nostra decisione».

Come ormai da tradizione, i lavori assembleari prevedranno anche l’organizzazione di 4 seminari, che si terranno sabato 21 maggio dalle 9 alle 12,00:

  1.  “sinergie AVIS - Scuola.” 
  2. “Qualità e missione AVIS.” 
  3. “Le Linee Guida per l’accoglienza e la Chiamata/Convocazione del donatore.”” 
  4. Corso ECM – “l’idoneità dei donatori alla luce del Decreto Ministeriale 2 novembre 2016 nei percorsi di qualità.”

La delegazione valdostana sarà presente con il presidente Avis Regionale Civiero Giancarlo, il consigliere nazionale Trione Silvio, Anna Maria Roccia, Avis comunale Val d’Ayas, in rappresentanza dei soci persone fisiche, Joly Luigi, presidente Avis comunale Verrès, e Andrea Ferrod, presidente Avis comunale Villeneuve, in rappresentanza dei soci persone giuridiche.

 

http://www.avis.it/eventi/25/111051/80-assemblea-generale-avis-a-mantova-dal-20-al-22-maggio

____________________________________________________________________

ASSEMBLEA ANNUALE 2016

Allegati

ASSEMBLEA ANNUALE 2015

Allegati

ASSEMBLEA ANNUALE 2014

Allegati

ASSEMBLEA ANNUALE 2013

Allegati

ASSEMBLEA ANNUALE 2012

Allegati

ASSEMBLEA ANNUALE 2011

Allegati

LO STATUTO

Allegati

REGOLAMENTO

Allegati

Per saperne di più