Tel. +39 0165 361190

ATTIVITA' ASSEMBLEARE IN PERIODO COVID19

10 marzo 2021

La situazione di emergenza a causa della pandemia non tende a migliorare anzi in molte regioni i dati del contagio non sono confortanti. E' necessario tenere alta l'attenzione e le norme di prevenzione di base. AVIS prosegue la propria attività per la raccolta di sangue e per la promozione del dono di sangue. L'inizio dell'anno è per tradizione quello delle assemblee comunali, ma purtroppo la situazione di limitazioni sta fortemente rendendo difficile anche questa attività amministrativa e di incontro con i donatori e associati. Questo è l'anno tra l'altro delle assemblee elettive per il rinnovo dei direttivi. Avis nazionale ha dato una proroga al normale calendario e tutte le scadenze normali devono fare i conti con una situazione di emergenza difficile che non tende a migliorare ed è in continua evoluzione. A cascata tutto il calendario primvarile delle altre fasi assembleari subirà uno slittamento in avanti. Il tutto è reso difficile anche dalla mancanza di programmazione dei provvedimenti che sono adottati per contrastare il contagio e la pandemia. Malgrado ciò in Valle d'Aosta compatibilmente con le norme di prevenzione e l'osservanza di tutte le regole molte sezioni hanno utilizzato favorevolmente il periodo di febbraio con dati da zona bianca per effettuare pur tra mille problematiche e nuove condizioni mai sperimentate prima, le assemblee comunali. Un impegno e una responsabilità che i dirigenti comunali stanno affrontando con il supporto dei vertici regionali Avis Valle d'Aosta per proseguire anche in momenti di emeregenza la normale amministrazione associativa. 

Fonte: AVIS VDA