Tel. +39 0165 361190

CONSULTA REGIONALE PRESIDENTI AVIS COMUNALI 2021

19 gennaio 2021

Per la prima volta si è riunita il 18 gennaio la Consulta regionale dei Presidenti comunali Avis della Valle d'Aosta in modalità a distanza in videoconferenza.

Dopo le riunioni di esecutivo regionale ed ufficio di presidenza che a partire dal primo lockdown di primavera aveva avviato la modalità di lavoro online per non interrompere il lavoro e l'organizzazione associativa, anche il Consiglio regionale di Avis Valle d'Aosta si è riunito nel dicembre scorso per gli adempimenti di fine anno ed ora anche i Presidenti comunali sono stati convocati dal Presidente regionale Pier Paolo Civelli, per la prima volta su piattaforma online in collegamento videoconferenza. Come per il Consiglio regionale anche per i Presidenti si è registrata un'ottima partecipazione. Molto apprezzata la modalità a distanza che ha permesso a molti consiglieri prima e poi ai Presidenti di partecipare comodamente dalla propria residenza soprattutto per chi normalmente deve spostarsi da zone di montagna e decentrate come LaThuile e l'alta valle oppure Gressoney, Val d'Ayas e la bassa valle. In particolare l'argomento era quello delle linee guida indicate sommariamente da Avis nazionale a fine anno in merito all'organizzazione delleprossime assemblee comunali 2021. In considerazione della situazione di emergenza e di limitazioni causa pandemia Covid 19 Avis nazionale indica come modalità prioritaria e sicura quella su collegamento a distanza online. Le ulteriori limitazioni con orari serali di chiusura o di blocco totale dei locali pubblici in zona arancione e rossa è chiaro che la scelta è obbligata. Per quanto riguarda alcune piccole sezioni valdostane resta a scelta dei presidenti di effettuare le assemblee in presenza pur con problemi di rispetto delle norme di prevenzione e di divieto di assembramento in locali al chiuso. Avis nazionale ha anche previsto una proroga rispetto al limite previsto da statuto di fine febbraio.

Fonte: avis vda